logo-pastum-white-slide-home-1
Linea di gelati, pensata e realizzata da Gelato d’Essai.
22 W 50th St, New York, 10019
Consulenza tecnico/scientifica: dott.ssa CHIARA SFERRA, biologa nutrizionista.
logo-pastum-white-slide-home-1
Linea di gelati, pensata e realizzata da Gelato d’Essai.
22 W 50th St, New York, 10019
Consulenza tecnico/scientifica: dott.ssa CHIARA SFERRA, biologa nutrizionista.
logo-pastum-white-slide-home-1
Consulenza tecnico/scientifica: dott.ssa CHIARA SFERRA, biologa nutrizionista.

PASTUM è l’innovativa linea di gelati, pensata e realizzata da Gelato d’essai, dedicata a chi desidera includere il gelato artigianale nella propria dieta, sottraendolo alla categoria dei cibi proibiti e assegnandogli una parte all’interno di uno specifico pattern alimentare.
Sappiamo che questo già avviene, soprattutto nei mesi caldi, quando molti di noi preferiscono sostituire il pranzo con un buon gelato.

E allora, PASTUM che cos’ha di nuovo?

Se vogliamo nutrirci mangiando gelato, occorre lavorare sull’idea che abbiamo del gelato.

Perciò PASTUM è un vero e proprio laboratorio: di equilibri, di ricette, di metodi.

È la coppetta sugar free, pensata per chi deve controllare la quantità di zuccheri durante il giorno, tenendola più bassa possibile. Ideale per chi soffre di diabete, è un gelato 100% vegetale con un tenore finale di zuccheri al di sotto dello 0,5%.
È la coppetta senza zuccheri aggiunti. Rappresenta la base della trasformazione degli ingredienti in gelato. L’obiettivo è̀ l’esaltazione e l’integrità̀ della sola materia prima, dal punto di vista del gusto e delle proprietà̀ nutritive.
È la coppetta ricca di proteine e attenta alla qualità del suo profilo amminoacidico grazie all’utilizzo di proteine animali e vegetali. È pensata per far sì che anche il gelato contribuisca al raggiungimento del fabbisogno proteico di chi pratica attività sportiva.

È la coppetta che si ispira al tradizionale equilibrio dell’a dieta mediterranea, basata sulla combinazione armonica di ingredienti provenienti da zone diverse di uno spazio geografico, tra confini aperti e comunione di abitudini e culture dell’alimentazione.

Adatta il gelato artigianale alle esigenze di chi lo consuma, introducendo un calcolo di tutti i componenti nutritivi presenti in ogni singolo cono o coppetta ordinati al banco, quali che siano le combinazioni di gusti, rendendolo così accessibile a coloro che per tanti motivi hanno bisogno di nutrirsi in modo controllato e bilanciato.

PASTUM: come
e perché

“Il gelato che nutre” è la sintesi rappresentativa che si legge sotto il marchio Pastum. In due parole riassume e veicola in modo essenziale l’obiettivo che questa linea di gelati vuole raggiungere.

MODUS non è un nuovo gusto di gelato e non cambia nulla del procedimento artigianale che accuratamente seguiamo nel fare il gelato.

MODUS cambia le abitudini legate al consumo del gelato, introducendo un calcolo di tutti i componenti nutritivi presenti in ogni singolo cono o coppetta ordinati al banco, quali che siano le combinazioni di gusti.